Nell’era digitale, il mondo dello sport sta vivendo una trasformazione senza precedenti, e la Juventus sta dimostrando di essere in prima linea in questa rivoluzione. Il club calcistico italiano non è solo una forza dominante nei campi di gioco, ma sta emergendo come una vera e propria media company che sfida giganti come Disney e la NBA. Con oltre 160 milioni di followers su tutti i canali social, la Juventus è entrata a far parte delle Top 5 dei canali giovanili e delle Top 10 dei brand di TikTok a livello mondiale. Questi numeri testimoniano la portata globale del brand, con una media di reach mensile di 625 milioni e 380 milioni di visualizzazioni. Il club è leader assoluto nei social media italiani, con una presenza significativa su YouTube, grazie al Team Jay, e il suo canale è tra i principali riferimenti per i contenuti destinati ai bambini.

Il Creator Lab: Cuore dell’Innovazione

Il successo della Juventus nel mondo digitale è attribuibile al suo “Creator Lab”, una struttura innovativa che agisce come un hub per creator di varie specializzazioni. Designer, videomaker, writer, influencer, streamer e content creator convergono in questo laboratorio, contribuendo alla creazione di contenuti unici ed emozionanti. Questo approccio innovativo ha consentito alla Juventus di diventare un vero e proprio broadcaster, gestendo eventi di terzi e producendo contenuti diversificati per un pubblico eterogeneo.

La Visione di Mike Armstrong

Mike Armstrong, Chief Marketing & Communications Officer della Juventus, sottolinea che la mission quotidiana del club è la “costruzione di emozioni” per coinvolgere un vasto numero di tifosi e appassionati. L’obiettivo non è solo il successo sul campo, ma anche la creazione di una connessione globale che attrae partner da tutto il mondo. La Juventus ha capito che il 90% della sua audience è straniera, un elemento chiave nella strategia di sviluppo commerciale.

L’Evolvere del Contenuto Digitale

Con il cambio di paradigma nella creazione dei contenuti social, la Juventus ha abbracciato un approccio centrato sull’audience. Si è passati dallo studio del contenuto per adattarlo a un contesto di riferimento a un’analisi mirata dell’audience per creare contenuti adatti. Questa nuova strategia ha portato a una maggiore attenzione alla specificità di ogni piattaforma e ha reso il processo di creazione più strategico. La Juventus non è più solo un club di calcio di successo; è una forza trainante nell’industria digitale, competendo con marchi globali al di fuori del campo da gioco. La sua capacità di costruire emozioni, di abbracciare l’innovazione e di adattarsi alle mutevoli dinamiche del mondo digitale la rende un esempio di eccellenza nel settore. La storia della Juventus sta andando oltre le vittorie sul campo, narrando una storia di impegno, innovazione e connessione globale che va ben oltre il calcio giocato.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui