La squadra di Massimiliano Allegri ha conquistato una vittoria affascinante in trasferta, prevalendo con un punteggio di 2-1 grazie al gol decisivo di Dusan Vlahovic al 81esimo minuto. Il match ha visto entrambe le squadre lottare duramente sin dall’inizio con numerose occasioni da entrambe le parti. La Juventus che ha cercato di controllare il possesso palla ed ha subito preso il comando al 12esimo minuto con un gol di Kenan Yildiz. L’attaccante ha concluso un’ottima azione personale con un preciso tiro all’angolino basso di sinistra, lasciando Stefano Turati senza possibilità di intervento.

Nonostante il vantaggio, il Frosinone ha dimostrato tenacia nel rimanere nella partita. La squadra di casa ha cercato di rispondere con scambi di palla veloci e un gioco di squadra intelligente. La difesa della Juventus ha resistito bene, con il portiere Wojciech Szczesny che ha contribuito a mantenere la porta inviolata ma al 51′ con una prodezza di Baez riporta le squadre in parità.

Primo Tempo:

  • 1′: Il fischio iniziale annuncia l’inizio della partita.
  • 2′: La Juventus prende subito in mano il controllo del pallone, cercando di costruire nuove azioni d’attacco attraverso scambi precisi.
  • 4′: Francesco Gelli del Frosinone tenta un’azione verso la porta, ma viene contrastato efficacemente dalla difesa avversaria.
  • 6′: Il Frosinone mostra un grande gioco di squadra, mantenendo il possesso con scambi corti e dimostrando pazienza nel penetrare la difesa avversaria.
  • 7′: Weston McKennie della Juventus cerca di passare la palla a Arkadiusz Milik, ma la difesa avversaria ruba la palla, risultando in un calcio d’angolo per la Juventus.
  • 12′: Goal! Kenan Yildiz della Juventus conclude un’ottima azione personale con un preciso tiro, portando il punteggio a 0-1.
  • 21′: Andrea Cambiaso della Juventus viene ammonito per un fallo, concedendo un calcio di punizione al Frosinone da una posizione non ottimale.
  • 22′: Enzo Barrenechea del Frosinone calcia bene il calcio di punizione, ma il pallone esce di poco sulla sinistra.
  • 26′: Alex Sandro della Juventus è infortunato e deve essere sostituito da Federico Gatti.
  • 31′: Sostituzione nel Frosinone, con Jaime Baez Stabile che rimpiazza l’infortunato Pol Lirola.
  • 43′: Weston McKennie della Juventus riceve un cartellino giallo per un brutto intervento.
  • 45+3′: Filip Kostic della Juventus tenta un cross dalla linea di fondo, ma la difesa avversaria respinge efficacemente. Si aggiungono 3 minuti di recupero.
  • 45+4′: Il primo tempo si conclude senza ulteriori sviluppi, con la Juventus in vantaggio per 0-1.

Il primo tempo è stato caratterizzato da un buon equilibrio tra le due squadre, con la Juventus che ha capitalizzato su un’azione individualmente brillante di Kenan Yildiz. Il Frosinone ha mostrato determinazione nel cercare di rispondere, ma la difesa della Juventus ha retto bene. La partita promette emozioni nella seconda metà.

Secondo tempo:

  • 47′: Il Frosinone cerca soluzioni d’attacco con passaggi precisi.
  • 51′: Gol! Jaime Baez Stabile (Frosinone) controlla magnificamente un passaggio smarcante e segna con un tiro nell’angolo basso di sinistra.
  • 52′: Manuel Locatelli (Juventus) sembra in difficoltà dopo un colpo da un avversario.
  • 53′: Sostituzione. Filip Kostic esce per Samuel Iling Junior (Juventus).
  • 54′: Cambio per la Juventus: Kenan Yildiz esce, Dusan Vlahovic entra.
  • 55′: Sostituzione anche per la Juventus. Hans Nicolussi Caviglia sostituisce Manuel Locatelli.
  • 56′: Calcio d’angolo per la Juventus.
  • 57′: Juventus controlla il possesso nel centrocampo.
  • 58′: Occasione per il Frosinone! Matias Soule sfiora il gol con un potente tiro dal limite.
  • 59′: Calcio d’angolo per il Frosinone.
  • 63′: La Juventus gioca palloni corti tra i giocatori.
  • 64′: Dusan Vlahovic (Juventus) supera la difesa con uno slalom, ma il suo tiro viene respinto da Stefano Turati.
  • 64′: Calcio d’angolo per la Juventus.
  • 66′: Calcio d’angolo per la Juventus.
  • 68′: Statistiche dei tiri in porta: 2-2.
  • 68′: Corner troppo potente per il Frosinone, il pallone esce dal campo.
  • 69′: Cambi per entrambe le squadre. Timothy Weah sostituisce Andrea Cambiaso per la Juventus, Walid Cheddira entra al posto di Kaio Jorge per il Frosinone. Abdou Harroui sostituisce Luca Garritano per il Frosinone.
  • 72′: Occasione per il Frosinone! Abdou Harroui colpisce in modo pericoloso, ma Szczesny para e concede un calcio d’angolo al Frosinone.
  • 73′: Calcio d’angolo per il Frosinone.
  • 77′: Jaime Baez Stabile (Frosinone) si infortuna.
  • 79′: Sostituzione per il Frosinone. Giorgi Kvernadze entra al posto di Jaime Baez Stabile.
  • 82′: Gol! Dusan Vlahovic (Juventus) segna con un colpo di testa su un cross perfetto, portando il punteggio a 1-2.
  • 85′: Possesso palla: 57% Juventus, 43% Frosinone.
  • 89′: La Juventus mantiene il possesso con precisi passaggi.
  • 90′: Gol! Dusan Vlahovic (Juventus) riceve un ottimo passaggio in profondità e segna con un tiro all’angolino basso di sinistra, portando il punteggio a 1-3.
  • 90′: Saranno aggiunti 5 minuti di recupero.
  • 90′: Controversia! L’arbitro Maurizio Mariani consulta il VAR per un possibile fuorigioco su un gol della Juventus.
  • 90+1′: Gol annullato! Il VAR segnala il fuorigioco, il gol della Juventus viene cancellato.
  • 90+4′: Calcio d’angolo per la Juventus.
  • 90+6′: L’arbitro fischia la fine della partita. Juventus vince 3-1 contro il Frosinone.

    La Juventus ha conquistato una vittoria convincente nella partita contro il Frosinone, tenutasi recentemente sul terreno di gioco. Il match ha offerto agli appassionati di calcio una partita ricca di emozioni, colpi di scena e una prestazione stellare di alcuni giocatori chiave.

Infortunio e Cambi:

Tuttavia, la Juventus non ha tardato a rispondere e ha iniziato a mettere pressione sulla difesa avversaria. Nel frattempo, Manuel Locatelli ha mostrato segni di difficoltà dopo un duro colpo da parte di un avversario. Ciò ha portato alla sua sostituzione al 55′, quando Samuel Iling Junior ha preso il suo posto in campo.

Il tecnico della Juventus ha apportato ulteriori cambi strategici al 54′, quando Kenan Yildiz è uscito per fare spazio a Dusan Vlahovic. La squadra bianconera ha continuato a lottare per ottenere il controllo del gioco.

Gol Spettacolari:

Il Frosinone ha continuato a resistere, creando alcune occasioni pericolose, inclusa una potente conclusione di Matias Soule dal limite dell’area. Tuttavia, la Juventus ha risposto con azioni di classe, come lo slalom di Dusan Vlahovic attraverso la difesa avversaria al 64′, anche se il suo tiro è stato respinto dal portiere Stefano Turati.

Il secondo gol della Juventus è arrivato al 82′, quando Vlahovic ha segnato con un colpo di testa su un cross perfetto. La squadra ospite ha esteso il vantaggio al 90′, con Vlahovic che ha ricevuto un magnifico passaggio in profondità e ha segnato con un tiro all’angolino basso di sinistra.

Variazioni e Polemiche:

Non è mancata la polemica alla fine del secondo tempo, quando l’arbitro Maurizio Mariani ha consultato il VAR per un possibile fuorigioco su un gol della Juventus al 90′. Il VAR ha confermato la decisione dell’arbitro, annullando il gol e mantenendo il punteggio a 2-1 in favore della Juventus.

Nonostante il tentativo di rimonta del Frosinone, la Juventus ha chiuso la partita con una vittoria 3-1. Dusan Vlahovic è stato indiscutibilmente il protagonista della serata, contribuendo con due gol cruciali. La Juventus ha mostrato una prestazione solida, mantenendo il possesso palla e sfruttando al meglio le opportunità d’attacco.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui