Nella travagliata notte della Coppa Italia, l’Inter si trova di fronte a una sfida inattesa: dover fare a meno di Lautaro Martinez per la prima volta in questa stagione. Dopo il rigore sbagliato e un problema muscolare nell’area inguinale sinistra, Martinez è destinato a saltare l’incontro pre-natalizio contro il Lecce, mentre il Genoa potrebbe essere a rischio.

In attesa degli esami strumentali previsti per oggi, la società nerazzurra esclude la presenza dell’argentino nella prossima partita. L’incognita principale ora è capire se l’infortunio è dovuto a un rischio calcolato da parte di Martinez, desideroso di riscattare il rigore fallito, o se si tratta di una vera e propria imprudenza. Gli esami aiuteranno a chiarire la situazione e a valutare se il giocatore sarà disponibile per la sfida contro il Genoa il 29 dicembre.

Nel frattempo, Simone Inzaghi dovrà trovare soluzioni alternative per affrontare il Lecce. Alexis Sanchez e Stefan De Vrij torneranno a disposizione, ma la scelta dell’allenatore potrebbe orientarsi su diverse opzioni, considerando la mancanza di Lautaro. La coppia Thuram-Arnautovic è una possibilità, anche se i due non hanno mai giocato insieme dall’inizio. Un’alternativa potrebbe essere l’impiego di Mkhitaryan come seconda punta al fianco di Thuram, soluzione sperimentata nella recente partita di Coppa Italia contro il Bologna.

La notizia della possibile assenza di Lautaro Martinez è un colpo inatteso per l’Inter, che si è abituata a contare sul suo capitano in ogni partita della stagione. La società, tuttavia, sembra non voler intervenire sul mercato a gennaio per cercare attaccanti di rinforzo, confermando la fiducia nell’attuale organico.

Oggi si attende la verità sugli esami di Martinez, mentre l’Inter si prepara a una sfida senza il suo bomber argentino, cercando soluzioni per mantenere l’ottimo momento di forma in campionato.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui