Il prossimo venerdì 22 dicembre, alle ore 18:30, lo stadio Castellani di Empoli sarà il teatro dello scontro tra Empoli e Lazio, valido per la 17ª giornata di Serie A 2023/24. Prima di questa affascinante partita, il tecnico dell’Empoli, Aurelio Andreazzoli, ha tenuto una conferenza stampa pre-partita in cui ha condiviso le sue riflessioni sulle ultime prestazioni della squadra e ha anticipato le scelte di formazione.

Le Considerazioni di Andreazzoli

“Nell’ultima partita contro l’Inter hanno giocato ottimamente, come ha detto giustamente Sarri, la squadra ha fatto molto bene al cospetto di una formazione forte. Se leggo la loro rosa mi impressiono, sulla qualità e sulla possibilità di scelta. Poi c’è l’impronta dell’allenatore che è sempre la solita, poi a volte le squadre si esprimono meglio o peggio, ma l’impronta rimane.” Queste sono state le parole di Andreazzoli, evidenziando il rispetto nei confronti della Lazio e la consapevolezza della difficoltà della sfida.

Il Centesimo Panchinaro di Andreazzoli

La conferenza stampa ha anche visto il tecnico dell’Empoli toccare un traguardo personale significativo: “Sarà una gara particolare per il tecnico massese che tocca le 100 presenze sulla panchina dell’Empoli: ‘Ci ho messo un po’ a raggiungere questo traguardo. Sono onorato di aver avuto questo privilegio, datomi da questo club e dalla sopportazione del pubblico e dall’ambiente e dalla società di Empoli. Abbiamo un obiettivo comune che dobbiamo raggiungere in tutte le maniere. Chiediamo l’aiuto di tutti, stampa compresa, è una scalata che è difficile da farsi da soli.'”

Formazione e Scelte Tattiche

Sulla formazione e sui possibili protagonisti del match, Andreazzoli ha fornito alcune indicazioni: “Non ci sarà (Caputo, reduce da un risentimento muscolare e assente anche nell’ultima gara a Torino ndr.), non vogliamo rischiare perché non lo riteniamo pronto per giocare”. Invece, sul giovane Baldanzi, l’allenatore si è sbilanciato: “Baldanzi può avere più minuti nelle gambe, è vivace, è vispo e allegro e questo mi conforta – ha detto in conferenza stampa.”

Possibili Cambiamenti e Strategie

Questo fa capire che Baldanzi potrebbe avere un ruolo più importante, magari partendo dal primo minuto. Le parole di Andreazzoli indicano anche la possibilità di vedere in campo due fra Cambiaghi, Cancellieri e Shpendi più avanti. Problemi confermati anche per Bereszynski e Guarino, oltre a Pezzella che è fermo da un bel po’.

La conferenza stampa ha fornito un’anteprima intrigante del match, con Andreazzoli che si è mostrato fiducioso nella forza della sua squadra, sottolineando la necessità di un impegno collettivo per raggiungere gli obiettivi prefissati. La partita si preannuncia dunque emozionante, e i tifosi possono aspettarsi una lotta accesa tra Empoli e Lazio.

Probabili Formazioni

Empoli (4-3-1-2):

  • Berisha; Ebuehi, Ismajli, Luperto, Bastoni; Marin, Grassi, Maleh; Baldanzi; Shpendi, Cambiaghi.
  • All. Andreazzoli
  • Squalificati: Nessuno
  • Indisponibili: Bereszynski, Pezzella, Caputo

Lazio (4-3-3):

  • Provedel; Hysaj, Casale, Gila, Marusic; Guendouzi, Rovella, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.
  • All. Sarri
  • Squalificati: Lazzari
  • Indisponibili: Isaksen

Dove Vedere la Partita in TV e in Streaming

Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su DAZN con il collegamento che inizierà alle ore 18:00. Gli appassionati potranno godersi lo spettacolo comodamente da casa attraverso la piattaforma di streaming.

Statistiche e Storico degli Scontri

La Lazio ha dimostrato di essere una squadra difficile da battere in trasferta contro l’Empoli, avendo vinto le ultime quattro partite di Serie A presso il Castellani. Questa serie di vittorie rappresenta il doppio di quanto ottenuto in tutte le nove partite precedenti in trasferta (2V, 3N, 4P). Nessuna squadra vanta una serie aperta più lunga di successi consecutivi lontano da casa nel massimo torneo contro l’Empoli, Cagliari e Parma. La Lazio si presenta all’incontro con una striscia impressionante di nove partite di Serie A contro l’Empoli senza subire sconfitte, vincendone sette e pareggiandone due. L’ultimo successo degli azzurri toscani risale al 29 novembre 2015, quando Lorenzo Tonelli siglò la vittoria per 1-0 in casa. La Lazio ha anche dominato nelle trasferte contro l’Empoli, vincendo le ultime quattro gare fuori casa, un record che si riflette nel doppio dei successi rispetto alle gare precedenti al Carlo Castellani.

Empoli: Difficoltà nel 2023 e Pessime Performance Casalinghe

L’Empoli ha attraversato un 2023 difficile, registrando il 49% di sconfitte nelle 39 partite disputate, inclusa l’ultima contro il Torino. La squadra azzurra ha dimostrato particolari difficoltà nelle partite casalinghe, raccogliendo solo cinque punti in totale, con una vittoria e due pareggi. La mancanza di vittorie al Castellani nelle ultime quattro gare (2N, 2P) è una situazione che potrebbe portare la squadra a un periodo senza vittorie interne, una novità dall’ultima striscia negativa nel 2022.

Lazio: Altalena di Prestazioni e Obiettivo dei 200 Gol per Immobile

La Lazio, dopo una serie di tre vittorie consecutive, ha visto un calo di rendimento, vincendo solo una delle ultime sei partite di campionato (2N, 3P). La squadra di Sarri ha subito sette sconfitte in 16 partite, un numero elevato che si verifica raramente nella storia recente del club. Ciro Immobile è prossimo a raggiungere un traguardo significativo, con 198 gol segnati in Serie A, e la prossima partita segnerà la sua 300ª da titolare nel massimo torneo italiano. L’attaccante cerca di entrare nel ristretto club dei giocatori con almeno 200 gol in Serie A.

Duello di Bomber: Destro vs Immobile

Mattia Destro si è dimostrato una minaccia per la Lazio, avendo segnato sei gol contro di loro in Serie A, inclusa una doppietta quando giocava col Siena nel gennaio 2012. Tuttavia, l’ultima rete di Destro in campionato risale al 9 ottobre 2022 contro il Torino. Dall’altra parte, Ciro Immobile, con 198 gol, cerca di entrare nella storia dei marcatori italiani, avvicinandosi alla prestigiosa soglia delle 200 reti.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui