La Premier League si ferma per dare spazio alla Coppa di Lega inglese, con il Liverpool di Jurgen Klopp pronto a sfidare il West Ham nei quarti di finale della EFL Carabao Cup. La gara, in programma questa sera alle 21.00 allo stadio Anfield, promette spettacolo e tensione, poiché solo una delle due squadre avanzerà al turno successivo.

Attualmente, il Liverpool è al secondo posto in Premier League con 38 punti, a soli quattro punti di distanza dall’Arsenal capolista. La sfida contro il West Ham rappresenta un’opportunità per i Reds di guadagnare un vantaggio aggiuntivo in classifica, considerando che il Manchester City è a cinque punti di distanza.

Il tecnico del Liverpool, Jurgen Klopp, dovrà fare delle scelte tattiche importanti, considerando il fitto calendario di partite e la partecipazione della squadra all’Europa League, dove è già qualificata per gli ottavi di finale.

Nelle probabili formazioni, Klopp apporta alcune modifiche rispetto all’ultimo pareggio contro il Manchester United in campionato. Il giovane Kelleher prende il posto di Alisson in porta, mentre in difesa potrebbero essere confermati i laterali Alexander-Arnold e Tsimikas. Joe Gomez e Quansah potrebbero essere schierati al centro della difesa. A centrocampo, Wataru Endō potrebbe essere l’intermedio giapponese chiave, affiancato da Elliott e Jones. In attacco, il tridente sarà composto da Salah, Luis Diaz e Gakpo, con Darwin Nunez pronto a subentrare dalla panchina.

Il West Ham, attualmente ottavo in Premier League con 27 punti, è alla ricerca del terzo successo consecutivo. Il manager David Moyes mira a rafforzare la difesa e consolidare il centrocampo. Il portiere Fabianski e Aguerd potrebbero rimanere saldi in difesa, mentre Kehrer, Mavropanos e Cresswell potrebbero sostituire Coufal, Zouma ed Emerson Palmieri. Soucek sarà il perno in mediana, supportato da Ward-Prowse. In attacco, Kudus potrebbe agire nel tridente dietro a Ings, affiancato da Benrahma e Fornals.

La EFL Carabao Cup prevede un formato ad eliminazione diretta, con partite singole fino alle semifinali, che si svolgeranno in andata e ritorno. In caso di parità, esclusa la finale, si procederà direttamente ai calci di rigore.

La partita si preannuncia avvincente e sarà interessante vedere quale squadra avanzerà verso le fasi successive del torneo. Entrambe le squadre daranno il massimo per accedere alla semifinale e avvicinarsi all’ambito accesso diretto alla Conference League 2024/2025.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui