La corsa al “9” del futuro è già in pieno svolgimento presso il Milan, e uno dei nomi che ha recentemente guadagnato terreno tra gli obiettivi dei dirigenti è quello di Joshua Zirkzee del Bologna. Nell’ultima estate, il Milan ha deciso di rimandare al 2024 l’acquisto di un grande attaccante, preferendo rafforzare l’intera rosa per aumentare le opzioni di Stefano Pioli e dare un volto più europeo alla squadra. In attacco, pur mantenendo la fiducia in Giroud, si è cercata un’alternativa, piuttosto che un titolare. Prima è arrivato Okafor, poi il Milan ha fatto pressione per un attaccante di area, ma il mancato accordo con Taremi ha portato infine all’arrivo di Jovic.

Il Milan ha monitorato da tempo Jonathan David del Lille come possibile futuro bomber, ma la sua valutazione è piuttosto alta. Inoltre, il giovane messicano Santiago Gimenez del Feyenoord è un altro nome sulla lista. La novità è Zirkzee, che sta guadagnando spazio a Bologna grazie alle opportunità offertegli da Thiago Motta e le sue prestazioni stanno attirando l’attenzione del Milan. Mentre Zirkzee ha meno feeling con il gol rispetto ad alcuni altri obiettivi, il suo potenziale di crescita e le sue capacità fisiche e tecniche lo rendono un’opzione interessante.

Il centravanti olandese, alto 193 cm, ha tutto per essere il giocatore ideale per il Milan: ha ampi margini di crescita, è abile nel creare gioco e aprire spazi per i compagni, e sta iniziando a trovare la rete con maggiore frequenza. Il Milan potrebbe presto passare dalle valutazioni iniziali all’azione, considerando anche il prestito di Saelemaekers al Bologna come possibile incentivo per avviare le trattative.

Il Milan ha anche Luka Jovic come possibile opzione per il futuro, e il giocatore serbo sta lavorando duramente per ottenere più spazio. La sua condizione fisica non era ottimale quando è arrivato al Milan, ma ora ha l’opportunità di dimostrare il suo valore e guadagnarsi un posto nel club. Questa sosta internazionale gli permetterà di migliorare ulteriormente la sua condizione fisica e di cercare di dimostrare il suo talento con prestazioni di qualità. Il suo futuro al Milan dipenderà dalle sue prestazioni, con la possibilità di diventare un parametro zero nell’estate 2024 o di continuare a indossare la maglia rossonera nelle stagioni future.

Entrambi questi attaccanti, Zirkzee e Jovic, rappresentano opzioni intriganti per il Milan mentre cercano di pianificare il futuro del reparto d’attacco.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui