La lunga attesa per l’apertura del Viola Park sta finalmente volgendo al termine, e il conto alla rovescia è ufficialmente iniziato. Oggi si è tenuta una riunione cruciale tra la Commissione di pubblico spettacolo e i tecnici della Fiorentina, un passo fondamentale verso l’apertura al pubblico di questo nuovo centro sportivo a Bagno a Ripoli.

Ogni data da ora in poi potrebbe essere quella giusta per organizzare il sopralluogo dei Vigili del Fuoco presso le strutture, un passo necessario per garantire la sicurezza e quindi aprire le porte al pubblico. Sebbene ci siano ancora alcune questioni da risolvere, specialmente in merito ad aggiornamenti progettuali comunicati durante la realizzazione, la sensazione è che questa riunione abbia portato la squadra più vicina all’obiettivo.

Il Direttore Generale della Fiorentina, Joe Barone, ha dichiarato che mancano solo pochi dettagli, e che si prevede di aprire il Viola Park ai tifosi entro la fine di settembre o, al massimo, nella prima settimana di ottobre. Questo segna un passo avanti significativo dopo lunghi ritardi e sfide burocratiche.

Tuttavia, la vera sfida potrebbe arrivare nella prima decade di ottobre, quando il Genio Civile dovrà esprimersi su alcune difformità progettuali e rilasciare una sanatoria. Il sindaco di Bagno a Ripoli, Francesco Casini, è fiducioso che i termini verranno rispettati e ha confermato che l’inaugurazione ufficiale del Viola Park avverrà a ottobre. Sarà un momento emozionante per i tifosi della Fiorentina, che potranno finalmente godere delle strutture di alto livello del nuovo centro sportivo.

L’attesa è palpabile tra i tifosi, come dimostrato dall’associazione SoloViola, che ha espresso la loro impazienza nel poter presto varcare la soglia del Viola Park. Questo nuovo centro sportivo rappresenta una grande opportunità per i tifosi di condividere la loro passione per la Fiorentina e di godere di una struttura di alto livello che è stata a lungo attesa.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui