Il centrocampista francese Guendouzi è sempre più vicino a un trasferimento alla Lazio, ma restano alcune questioni da risolvere con l’OM.

L’acquisizione di Matteo Guendouzi da parte della Lazio sembra ormai questione di dettagli, ma l’intesa con l’Olympique Marsiglia (OM) richiede ancora alcune trattative. Il direttore sportivo Angelo Fabiani è stato abile nel muoversi sul mercato, riuscendo a ottenere l’approvazione del giocatore e a definire i termini del suo ingaggio. L’offerta è stata fissata a 2,5 milioni di euro all’anno per un contratto quinquennale.

Tuttavia, l’OM mantiene la sua richiesta di 18 milioni di euro per cedere Guendouzi, il che ha creato una sorta di stallo nelle negoziazioni. Fabiani, pur avendo ricevuto il consenso del giocatore, si è rivelato prudente nelle dichiarazioni pubbliche, affermando che la Lazio è ancora in fase di riflessione.

Un altro aspetto interessante è emerso nelle parole di Fabiani riguardo alla possibile acquisizione di Leonardo Bonucci. Il difensore italiano è stato etichettato come un’idea suggestiva, ma ci sono dubbi su come la sua aggiunta possa influenzare la squadra sotto la guida di Sarri.

Il mercato della Lazio sembra concentrarsi su una strategia di cessioni e acquisizioni mirate. In questo contesto, il diesse ha confermato l’arrivo di Sepe come vice di Provedel, fornendo ulteriori rinforzi alla rosa.

Le parole di Fabiani riflettono la volontà del club di dare tempo ai nuovi arrivati di adattarsi all’ambiente e al gioco, mentre Sarri sembra concentrarsi su una rosa più ampia, ma non è certo che ciò comporti una squadra più forte in campo.

Tuttavia, la Lazio sembra determinata a portare a termine l’affare Guendouzi, nonostante le complessità delle trattative con l’OM. La valutazione finale delle operazioni di mercato potrà essere fatta solo alla chiusura del mercato stesso.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui