Un colpo di mercato sorprendente è in procinto di concretizzarsi, con l’Atalanta che sta per aggiungere Charles De Ketelaere alle proprie fila, proveniente dal Milan. Dopo una serie di contatti iniziali avviati la settimana scorsa, l’Atalanta ha completato l’accordo con il dirigente milanista Furlani nelle ultime 48 ore.

Dettagli dell’Operazione

L’Atalanta ha adottato una strategia determinata nell’acquisire De Ketelaere, e i dettagli dell’operazione sono stati definiti con precisione. L’accordo tra le due squadre si basa su un prestito oneroso di 3 milioni di euro, con un diritto di riscatto fissato a 23 milioni di euro. Questa formula offre all’Atalanta la possibilità di sfruttare le abilità del giovane centrocampista belga, mentre al contempo offre a De Ketelaere l’opportunità di rilanciare la sua carriera dopo una stagione difficile con il Milan.

Ultime Fasi dell’Affare

Un’importante fase finale dell’affare prevede una conferenza telefonica tra i rappresentanti del Milan e dell’Atalanta, al fine di definire gli ultimi dettagli dell’accordo. Tuttavia, l’elemento cruciale rimane l’approvazione finale da parte di De Ketelaere stesso. Nonostante abbia ricevuto anche un’offerta dalla Real Sociedad, sembra che il giovane calciatore belga sia inclinato verso l’Atalanta, cercando di rinascere calcisticamente in Italia.

Rilancio e Nuove Opportunità

La scorsa stagione in Italia è stata una sfida per De Ketelaere, che ha faticato a imporsi nella squadra del Milan, riuscendo a collezionare solo poche presenze e senza segnare gol. Il passaggio all’Atalanta rappresenta per lui un’opportunità di riscatto e di rilancio, poiché avrà la possibilità di lavorare con l’allenatore Gian Piero Gasperini e dimostrare il suo vero potenziale.

In sintesi, l’accordo tra l’Atalanta e il Milan per il trasferimento di De Ketelaere rappresenta un affare che potrebbe risultare vantaggioso per entrambe le squadre. L’Atalanta avrà un giovane talento promettente a disposizione, mentre il Milan potrebbe trarre vantaggio da un eventuale futuro trasferimento di De Ketelaere, contribuendo così al proprio bilancio finanziario.

Parallelamente, sul fronte delle cessioni, sembra che Rade Krunic possa dire addio al Milan, con il Fenerbahçe che manifesta un forte interesse nei confronti del centrocampista bosniaco. Sebbene il Milan preferirebbe mantenere il giocatore, potrebbe accettare la cessione solo se Krunic esprimerà il desiderio di giocare in Turchia e se il club turco metterà in campo un’offerta tra 10 e 15 milioni di euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui