L’Inter sta facendo sul serio per Lazar Samardzic, il centrocampista dell’Udinese, mentre aspetta sviluppi riguardo Sommer e Balogun. La dirigenza nerazzurra ha presentato una prima offerta ufficiale al club bianconero: 15 milioni di euro più il cartellino di Fabbian, a titolo definitivo con opzione di recompra. La trattativa è entrata nel vivo, e i due club stanno lavorando per raggiungere un accordo.

Samardzic, classe 2002, è un centrocampista talentuoso che avrebbe molto da offrire a Simone Inzaghi, l’allenatore dell’Inter, per variegare lo spartito di gioco e poter contare su numerose soluzioni tecniche e tattiche diverse. Il serbo ha dimostrato di essere bravo nel dribbling e nel tiro da fuori, portando qualità e creatività alla manovra di gioco.

L’affare sembra essere quasi concluso, e nessuna delle parti coinvolte crede che possa saltare. Tuttavia, ci sono alcuni dettagli da sistemare. Uno di essi riguarda la valutazione del cartellino di Giovanni Fabbian, che l’Inter offre come contropartita alla cessione di Samardzic. L’altro dettaglio riguarda il diritto di recompra che l’Inter desidera mantenere sull’ex Reggina, il cui ammontare dovrà essere ancora stabilito.

L’Inter vorrebbe completare il reparto di centrocampo di Inzaghi con Samardzic, fornendo al tecnico nerazzurro ben sei opzioni per le tre maglie nel centrocampo a tre. Samardzic potrebbe essere utilizzato sia come mezzala a destra, accentrandosi per liberare il suo mancino, sia come play centrale, dimostrando la sua abilità nel dribbling e nella distribuzione del gioco.

Le caratteristiche di Samardzic, la sua altezza (184 cm) e la sua propensione al tiro da fuori, potrebbero aggiungere un’opzione in più per le soluzioni offensive dell’Inter, con il giocatore che ha segnato 5 gol nella scorsa stagione con l’Udinese.

La dirigenza dell’Inter si è impegnata seriamente per superare la concorrenza di altre squadre italiane, come Napoli, Lazio e Juventus, per assicurarsi le prestazioni di Samardzic. Marotta e Ausilio, insieme al presidente Zhang, si incontreranno nuovamente con Gino Pozzo, presidente dell’Udinese, per discutere dei dettagli finali dell’accordo.

L’ottimismo prevale nell’ambiente nerazzurro riguardo alla riuscita dell’affare, e l’Inter spera di completare presto la trattativa per aggiungere un altro giovane talento alla propria rosa. Con il possibile arrivo di Samardzic, Inzaghi avrà ulteriori opzioni di qualità per la stagione a venire, in cui l’obiettivo è di competere su più fronti e cercare di mantenere alto il livello di prestazioni raggiunto nella scorsa stagione.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui