Il giovane attaccante portoghese del Milan, Rafael Leao, si è raccontato in un’intervista esclusiva a Sky Sport durante il ritiro estivo della squadra negli Stati Uniti. Leao ha svelato il significato speciale del suo rinnovo contrattuale con i rossoneri, parlando della sua passione per il club e delle ambizioni per la prossima stagione.
Con la determinazione tipica di un leader, Leao ha rivelato che il suo rinnovo con il Milan era molto più di una questione contrattuale. Per lui, rappresentava un autentico “patto d’amore” con la squadra, confermando la sua volontà di rimanere al Milan per il lungo termine. Il giovane attaccante ha spiegato che la decisione di estendere il contratto era già stata presa nella sua mente, e che il suo obiettivo principale era vincere la finale di Champions League, nonostante non sia stato possibile nella scorsa stagione.
Parlando delle nuove sfide che il Milan affronterà nella prossima stagione, Leao ha dichiarato con orgoglio di vestire la maglia numero 10, un numero carico di storia e prestigio. Con umiltà, ha ammesso di non voler paragonarsi ai grandi campioni del passato come Ruud Gullit, ma ha rivelato la sua ambizione di diventare sempre più un leader all’interno dello spogliatoio.
Guardando avanti, il giovane talento ha espresso il desiderio di vincere la Champions League con il Milan, dopo aver già realizzato il suo sogno di vincere lo scudetto. Consapevole delle sfide che la Serie A presenta, Leao ha sottolineato che il campionato italiano è altamente competitivo e ha lodato la forza delle squadre italiane.
La stagione imminente sarà la quinta di Leao con la maglia rossonera, e il giovane attaccante ha sottolineato la sua fiducia nel progetto del club. Con l’obiettivo di crescere ulteriormente come giocatore e di vincere molti trofei, ha espresso apprezzamento per la presenza di tanti giovani talenti nel Milan, vedendo nel gruppo una solida base per costruire una grande squadra.
Infine, Leao ha condiviso alcuni aspetti della sua vita privata, tra cui il desiderio di diventare presto padre e la sua passione per i tatuaggi. La sua umiltà e determinazione si riflettono nella sua volontà di lavorare duramente per evitare infortuni e continuare a migliorare come calciatore.
Con il nuovo contratto fino al 2028, il Milan ha dimostrato la sua fiducia nel giovane talento portoghese. Leao è pronto a dimostrare il suo valore in campo e a essere un punto di riferimento per la squadra, continuando a sognare e a lottare per raggiungere traguardi sempre più grandi.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui