Ciro Immobile, capitano della Lazio e uno dei migliori bomber della Serie A, si trova ad un bivio cruciale nella sua carriera calcistica. Le sirene provenienti dall’Arabia stanno diventando sempre più insistenti, con offerte allettanti da parte di club come l’Al-Shabab e l’Al-Wheda. Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, ha smentito un’offerta di 35 milioni per cedere l’attaccante, ma la situazione è ancora incerta. La decisione di Immobile determinerà il futuro sia del giocatore che del club romano.

Le tentazioni dell’Arabia:

Negli ultimi tempi, Immobile ha ricevuto due allettanti offerte dall’Arabia, ciascuna di circa 35 milioni di euro per due anni, con bonus da aggiungere. Mentre una prima smentita riguardo all’offerta è stata emessa, i dubbi continuano a circondare il futuro del giocatore. Il capitano sembra afflitto da pensieri riguardanti le cifre offerte e le opportunità che queste potrebbero rappresentare.

La Lazio rispetta Immobile:

Il presidente Lotito si è mosso con rispetto nei confronti di Immobile, non esercitando alcuna pressione sulla decisione del giocatore. La società attende con pazienza la scelta finale di Immobile, che potrebbe rivelarsi un momento cruciale per la squadra biancoceleste. La decisione dovrà essere presa entro una data definita, probabilmente la chiusura del ritiro di Auronzo di Cadore, e sarà un confronto diretto tra il presidente e il capitano per discutere il futuro del giocatore.

Il valore della cessione:

Mentre la Lazio è pronta a considerare un’offerta adeguata per cedere Immobile, il club sa bene di dover ottenere una somma che “legittimi” la sua partenza. L’esempio di Milinkovic, ceduto all’Al-Hilal per una cifra tra i 30 e i 40 milioni, potrebbe rappresentare un punto di riferimento per la trattativa riguardante l’attaccante. La cifra sarà decisiva per sbloccare la situazione e consentire a Immobile di prendere la sua decisione.

La scadenza e il summit con Lotito:

La data limite per la decisione di Immobile sembra essere fissata alla chiusura del ritiro di Auronzo di Cadore, prevista per il 28 luglio. In occasione di questo evento, il presidente Lotito avrà un summit di mercato con l’allenatore Maurizio Sarri, e ci sarà anche un incontro diretto con il capitano Immobile. Quest’ultimo sarà chiamato a parlare apertamente della sua scelta, consapevole del peso che le sue parole avranno per il futuro della Lazio e della sua carriera.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui