Il Genoa, sotto la guida di Alberto Gilardino, sta cercando rinforzi per l’attacco e ha individuato Mateo Retegui come il suo principale obiettivo. Dopo contatti positivi nel weekend, il club rossoblù spera di poter progredire nella trattativa e mira a chiudere l’affare nella prossima settimana. Tuttavia, in caso di difficoltà nel raggiungere un accordo con Retegui, il Genoa ha già individuato un’alternativa: Noah Ohio dello Standard Liegi.

Mateo Retegui e gli altri obiettivi del Genoa:

Mateo Retegui, classe ’99, è attualmente di proprietà del Boca Juniors, ma sta giocando in prestito al Tigre. Il Genoa desidera portare il giovane attaccante argentino in Italia e sta facendo progressi nella trattativa. Oltre a Retegui, il club sta anche lavorando per due rinforzi nella difesa: Alessandro Zanoli del Napoli e Matteo Gabbia del Milan. Questi giovani italiani sono considerati importanti per potenziare la retroguardia del Genoa.

Nel caso in cui non si riesca a concludere l’affare per Retegui, il Genoa ha individuato Noah Ohio dello Standard Liegi come un’alternativa valida. Questo attaccante olandese classe 2003 è molto apprezzato anche dal Sassuolo e ha suscitato interesse da diverse squadre. Tuttavia, la priorità del Genoa rimane Retegui, e il club sta lavorando per portarlo in Serie A il prima possibile.

Le parole del direttore sportivo Ottolini:

Il direttore sportivo del Genoa, Ottolini, ha confermato l’interesse per Retegui e gli altri giocatori menzionati. Ha dichiarato che il club è in trattative e si è espresso positivamente sulle possibilità di acquisire nuovi rinforzi per l’attacco e la difesa. Ottolini ha anche menzionato i contatti con il Milan per Gabbia e Colombo, e con il Napoli per Zanoli, sottolineando che il Genoa sta lavorando per assicurarsi giocatori di qualità.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui