La notizia dell’esclusione di Leonardo Bonucci dalla rosa della Juventus ha scatenato speculazioni sul suo futuro nel calcio. Gli agenti del giocatore si sono immediatamente attivati per cercare soluzioni che soddisfino le priorità del difensore. Mentre l’idea di un trasferimento alla Roma sembra al momento difficile da realizzare senza un’uscita importante come quella di Ibanez, altre opzioni si profilano all’orizzonte. La Lazio di Maurizio Sarri potrebbe essere un percorso più percorribile, grazie all’ingresso in Champions League e all’addio di Milinkovic Savic. Inoltre, la vicinanza della Roma a Viterbo, città d’origine della famiglia Bonucci, potrebbe rappresentare una soluzione gradita al giocatore. Allo stesso tempo, la suggestione Sampdoria, guidata dall’amico Andrea Pirlo, potrebbe mettere Bonucci al centro di un progetto per risalire in Serie A, mantenendolo vicino a Torino e consentendo alla sua famiglia di non doversi spostare. Indipendentemente dalla destinazione, sembra che Bonucci dovrà affrontare un taglio netto del suo ingaggio, come gesto di “favore” nei confronti della Juventus dopo una scelta che ha ferito profondamente il giocatore. Mentre ipotesi, destinazioni e decisioni rimangono ancora in bilico, l’addio di Bonucci alla Juventus resta sullo sfondo, alimentando la curiosità e l’attenzione degli appassionati di calcio.

Lazio, una via di fuga gradita

La Lazio sembra rappresentare una possibilità più concreta per Bonucci. Grazie all’ingresso nella prestigiosa competizione della Champions League e alla partenza di Milinkovic Savic, la squadra di Maurizio Sarri potrebbe avere spazio per concludere l’operazione. Questa opportunità potrebbe attrarre il difensore, che potrebbe ambire a disputare la massima competizione europea e ad affrontare una nuova sfida sotto la guida di Sarri.

Roma, un’opzione difficile

Nonostante la Roma sia geograficamente vicina a Viterbo, la città d’origine della famiglia Bonucci, un trasferimento alla squadra capitolina sembra al momento complicato. La possibile soluzione dipenderebbe dall’uscita di Ibanez a cifre importanti, una prospettiva difficile da concretizzare attualmente. Tuttavia, il legame familiare con la zona potrebbe rendere la Roma una via di fuga gradita per il difensore.

Sampdoria, il progetto di Pirlo

La suggestione Sampdoria potrebbe avere un ruolo nel futuro di Bonucci. Il suo amico Andrea Pirlo, attuale allenatore della squadra, potrebbe metterlo al centro di un progetto per risalire in Serie A. Questa opzione consentirebbe al giocatore di rimanere vicino a Torino e alla sua famiglia di non doversi spostare. Tuttavia, al pari delle altre destinazioni, richiederebbe un taglio significativo dell’ingaggio, dimostrando il favore nei confronti della Juventus dopo l’addio.

Il futuro di Leonardo Bonucci nel calcio rimane incerto dopo l’addio alla Juventus. Mentre diverse destinazioni si delineano, come la Lazio, la Roma e la Sampdoria, ci sono ancora molte decisioni da prendere. Indipendentemente dalla destinazione scelta, sembra che Bonucci dovrà affrontare una riduzione dell’ingaggio per rispettare le dinamiche finanziarie. La sua partenza dalla Juventus rimane sullo sfondo, alimentando le speculazioni e l’attenzione del pubblico calcistico. Non resta che aspettare ulteriori sviluppi e vedere quale sarà il prossimo capitolo nella carriera del talentuoso difensore italiano.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui