Il mercato estivo dell’Hellas Verona sembra essere in uno stato di stallo, con alcune situazioni di giocatori ancora da risolvere. Il direttore sportivo Sean Sogliano sta lavorando per innescare un effetto domino che possa dare il via a una serie di movimenti in entrata. La priorità attuale è quella di vendere uno o due giocatori di medio pregio per poi poter avviare il processo di rimodellamento della squadra. Tuttavia, alcuni giocatori come Adrien Tameze, Hien e Doig devono ancora trovare una situazione idonea per il loro trasferimento altrove.

Adrien Tameze in attesa di un trasferimento

Adrien Tameze è in uscita dall’Hellas Verona e non farà parte della squadra nella prossima stagione. Nonostante l’interesse dell’Al Shabab, un club saudita, non è stato ancora raggiunto un accordo. Si è parlato anche di un possibile interesse della Salernitana, ma al momento sembra che nulla si concretizzerà. Anche il mercato arabo potrebbe offrire opportunità, ma al momento la situazione di Tameze rimane in sospeso.

La necessità di rinforzi per il Verona di Baroni

L’allenatore Eusebio Di Francesco ha la necessità di avere nuovi protagonisti al più presto. Servono almeno sette o otto nuovi giocatori per rafforzare la mediana, l’attacco e la difesa. La squadra dovrà subire una vera e propria rivoluzione, ma è necessaria per affrontare la nuova stagione. Giocatori come Sulemana, Veloso, Faraoni, Hien, Doig e Montipò potrebbero lasciare la squadra. Anche il giovane Ngonge è oggetto di interesse. Il Verona si trova quindi a dover costruire una squadra completamente nuova in vista della prima partita di campionato il 19 agosto contro l’Empoli.

La sfida di Baroni e la cautela di Sogliano

L’allenatore Igor Tudor deve concentrarsi sulle idee e i concetti del suo calcio, sapendo di avere a disposizione una squadra diversa da quella che si aspettava. Nel frattempo, il direttore sportivo Sean Sogliano ha sottolineato l’importanza di un mercato oculato e razionale per il Verona. Il club non può permettersi spese folli, ma è necessario trovare un equilibrio tecnico-economico per evitare difficoltà finanziarie. Attualmente, il Verona si trova in una fase di costruzione, ma l’allenatore e la squadra si stanno preparando per le sfide quotidiane, compreso l’amichevole contro i dilettanti del Primiero.

L’Hellas Verona si trova in una fase di stallo nel mercato estivo, con alcune situazioni di giocatori ancora da risolvere. La necessità di rinforzi è evidente e l’allenatore Eusebio Di Francesco deve costruire una squadra completamente nuova. Il club dovrà operare con cautela nel mercato, bilanciando le esigenze tecniche ed economiche. Nonostante l’incertezza che circonda il Verona in questo momento, l’allenatore Igor Tudor e la squadra si stanno preparando per le sfide future, lavorando per trovare soluzioni e costruire una squadra competitiva per la prossima stagione.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui